SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Municipio X, pubblicato il bando per partecipare al corso per tutori dei minori stranieri

printDi :: 18 febbraio 2020 13:35
Municipio X, pubblicato il bando per partecipare al corso per tutori dei minori stranieri

(AGR) .È pubblico l’avviso relativo al “Corso per tutori volontari di minori stranieri non accompagnati” del Municipio X.L’iniziativa nata in Commissione Pari Opportunità è frutto di un accordo con il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio, in ottemperanza della Risoluzione N. 35 del 27 febbraio 2019 Prot. 31587 che ha per oggetto “Promozione corsi di formazione e relativo aggiornamento della figura del tutore volontario minori stranieri non accompagnati MSNA” approvata in sede di Consiglio del Municipio X.

La preselezione per partecipare al corso di formazione e aggiornamento della figura del tutore volontario secondo la Legge 47/2017 si svolgerà presso strutture che saranno individuate dall’Assessorato alle Politiche Sociali ed educative nel territorio del Municipio X di Roma Capitale.

Le principali funzioni cui è preposto il tutore volontario, persona motivata e sensibile al superiore interesse del minore, sono: svolgere il compito di rappresentanza legale assegnato agli esercenti la responsabilità genitoriale; perseguire il riconoscimento dei diritti della persona minore di età senza alcuna discriminazione; promuovere il benessere psico-fisico della persona di minore età; vigilare sui percorsi di educazione ed integrazione tenendo conto delle sue capacità, inclinazioni naturali ed aspirazioni vigilare sulle sue condizioni di accoglienza, sicurezza e protezione; amministrare l’eventuale patrimonio della persona di minore età.

Il corso è rivolto a tutti i cittadini di cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’UE, residenti nella Regione Lazio, di età non inferiore ai 25 anni, in possesso del diploma di scuola superiore.L’ufficio del Garante disciplinerà l’organizzazione e la realizzazione per la migliore predisposizione degli atti amministrativi necessari all’attuazione del suddetto corso, secondo quanto previsto dalla Convenzione stipulata tra il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regine Lazio e l’Istituto di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo. La procedura di selezione dei tutori volontari dei minori stranieri non accompagnati si compone di tre fasi: la preselezione, la formazione e l’iscrizione nell’elenco dei tutori volontari;

La formazione avviene tramite la partecipazione al corso, formulato in tre moduli di studio:

a)modulo fenomenologico con analisi dei dati sugli arrivi e sulla presenza di MSNA in Italia secondi i dati del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e altri elementi necessari;

  b)modulo giuridico sullo studio delle norme della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e altre normative necessarie e svolgere il ruolo di tutore per il rilascio del permesso di soggiorno, o richiesta di protezione internazionale;

  c) modulo psico-socio sanitario che serve per l’identificazione dei bisogni della persona minorenne.

L’indirizzo mail a cui inviare la domanda, utilizzando il modello reperibile sul sitodel Municipio X (informazioni di servizio)per la preselezione è il seguente: garanteinfanzia@regione.lazio.it

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE