SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

M5S – X Municipio: Di Giovanni, polemizzare sugli aiuti alla povertà da parte del PD romano è una vergogna

Il mercato sociale nasce con uno scopo ben preciso, aiutare le famiglie in stato di fragilità e povertà

print02 maggio 2020 17:11
5S – X Municipio: Di Giovanni, polemizzare sugli aiuti alla povertà da parte del PD romano è una vergogna

5S – X Municipio: Di Giovanni, polemizzare sugli aiuti alla povertà da parte del PD romano è una vergogna

(AGR) Il mercato sociale nasce con uno scopo ben preciso, aiutare le famiglie in stato di fragilità e povertà e null’altro, poi, se c’è chi cerca di inserirsi in questa operazione con una polemica politica sterile e pretestuosa, allora è il caso di spiegare quello che probabilmente, qualcuno non è riuscito a comprendere.

Con l’iniziativa del Mercato Sociale del Comune di Roma e non del Movimento 5 Stelle, stiamo parlando di un progetto di inclusione sociale e di sostegno alla povertà, pertanto i cosiddetti “punti” oggetto della polemica, che sostituiscono i soldi, possono essere “spesi” tramite la tessera in dotazione nelle strutture sempre e comunque.

Il lavoro di volontariato nel mercato è previsto come un’occasione per poter  avviare ad una effettiva ed attiva partecipazione dei nuclei a questo progetto. Chi vorrà e ripeto chi vorrà, su proposta dei servizi sociali,  potrà prestare la sua opera di volontario, all’interno del mercato, in modo da poter essere parte attiva del progetto di inclusione.

Inoltre lo stesso, potrà e sottolineo potrà, partecipare ad attività di formazione spendibili anche fuori del mercato e fare in modo che con il suo contributo, le attività del mercato possano essere estese ad altre famiglie, contribuendo quindi a generare quel processo virtuoso che vuol dire far parte di una comunità.

Tutto questo nasce, dal voler superare una semplice logica di assistenzialismo istituzionalizzato, riconoscendo al soggetto percepente un ruolo attivo di chi ne fa parte e creando un processo che può dare avvio ad un reinserimento nel mondo del lavoro o di un accesso per chi non ne ha mai fatto ancora parte.

Questa è una fase sperimentale ed emergenziale per cui soggetta a miglioramenti proprio per renderla giusta e conforme ai cambiamenti che tutti vogliamo, per tanto coloro che esternano, amenità, credendo di avere la verità in tasca e schierandosi contro i più deboli e i più fragili, anziché aprire bocca e dar fiato, si mettano a lavorare per stare vicino ai cittadini anziché rincorrere un consenso perduto.

Cosi in una nota il Capogruppo del Movimento 5 Stelle del Municipio Roma X – Antonino Di Giovanni

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE