SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

J-Ax, solidarietà e non solo...

print12 settembre 2019 09:43

J-Ax, solidarietà e non solo...
“Voglio ringraziare di cuore Algida e J-Ax che oggi, con una importante donazione, ci permetteranno di raddoppiare il parco giochi inclusivo, interamente accessibile alle persone con disabilità, che lo scorso marzo abbiamo inaugurato nell’area esterna del nostro centro socio sanitario”.

Così il presidente di Anffas Ostia, Ilde Plateroti che sottolinea: “Con il progetto Green Inclusion, ideato e realizzato grazie a una illuminata idea del nostro direttore generale, Stefano Galloni, abbiamo realizzato un sogno: trasformare la nostra area esterna, di fronte al lungomare di Ostia, in un luogo dove tutti possono incontrarsi, giocare, conoscersi.

Un luogo dove è stato realizzato un campo da minigolf, installati scivoli, altalene e altre giostre, realizzate zone d’ombra e verdi, tutto interamente accessibile anche alle persone con disabilità. Ora quel sogno potrà raddoppiare, regalando un altro luogo dove non esistano le barriere della diversità e della diffidenza, dove stare insieme, costruendo un percorso di inclusione e socializzazione che Anffas Ostia porta avanti da sempre, sul litorale come nell’entroterra dove ogni giorno le nostre famiglie si battono senza sosta da 40 anni”.

Anffas è la più grande associazione di famiglie con disabilità intellettiva e del neurosviluppo in Europa. Anffas Ostia, sede romana del Municipio X, segue 500 bambini e ragazzi attraverso le sue innumerevoli specializzazioni. Ha uno dei progetti sull’autismo più avanzati d’Italia. Un’agenzia lavoro specializzata per l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità intellettiva.

A poche ore dall’inizio dello show del quale è protagonista il cantante Rap J-AX la nota azienda, come da programma, ha provveduto alla consegna della panchina HI Tech, posizionata al porto e di un modulo giochi per ragazzi disabili, installato al Parco dello Stagno.In entrambi i casi si tratta di installazioni all’avanguardia. La panchina è la prima del genere in Italia e la seconda in Europa dopo Londra.

La giostrina, in sicurezza, permette l’inclusione totale, in quanto c’è la possibilità di sedersi accanto alla carrozzina che viene agganciata alla struttura. In questo modo, il ragazzo disabile può interagire con i genitori o con un compagno di giochi.In concomitanza, si è provveduto alla consegna di due sedie Job ad altrettanti stabilimenti balneari.

J-Ax, solidarietà e non solo...

J-Ax, solidarietà e non solo...

 
x

ATTENZIONE