Mediterraneo da remare 2019

AGR

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
X Municipio, IEVA: Cartellonistica informativa per spiagge Plastic Free
Ostia, la sicurezza sulla Roma-Lido affidata alla video-sorveglianza
Il Tour di 'Non Fare della Tua Vita un Gioco' fa tappa in Ancona
X Municipio, in funzione il Tritovagliatore
Ostia, torna a splendere la Rotonda
Panda Raid 2019, dopo 11 anni per la prima volta un Team Italiano sul Podio
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
Ostia: incendio Pineta di Castel Fusano, Acilia: in fiamme gli argini del Tevere
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
AGR Partner

Aruba.it Business Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

intopic
Regione: Sicilia    Sezione: AGR - Ambiente - Territorio7/11/2019 4:05:00 PM

Mediterraneo da remare 2019

Prossima tappa 13 luglio costa siciliana (Messina): più canoe ma allarme plastiche. Il 25 luglio la carovana sarà ad Ostia



 

 

(AGR)Dopo Napoli e Amalfi, nel cuore della splendida Costiera, proseguendo per Sperlonga e Marina di Fondi, in provincia di Latina, la campagna nazionale “Mediterraneo da remare” #PlasticFree, giunta quest'anno alla 9a edizione, farà tappa in Sicilia, sabato 13 luglio 2019, ai Giardini di Naxos, in provincia di Messina, con appuntamento al Lido di Naxos (Lungomare Schisò) promosso dalla Fondazione UniVerde e dall'Associazione culturale Tra-Ormina Forum.

All'evento prenderanno parte, insieme ad Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde e ideatore della campagna: Pancrazio Lo Turco (Sindaco di Giardini Naxos), Mario Bolognari (Sindaco di Taormina), Stefano Sciacca (Presidente dell'Associazione Tra-Ormina Forum), Alberto Pierobon (Assessore regionale dell'energia e dei servizi di pubblica utilità, Regione Sicilia) e il Contrammiraglio (CP) Gaetano Martinez (Direttore Marittimo della Sicilia Occidentale). 

L'incontro sarà preceduto da una remata simbolica con i canoisti e i canottieri del Circolo Canoa Naxos e della Federazione Italiana Canoa e Kayak, per promuovere l'uso di canoe e barche a vela e sensibilizzare al contrasto dell'inquinamento da plastica nei mari.

"ll dato positivo è che crescono le adesioni di stabilimenti balneari, strutture ricettive e villaggi turistici che mettono a disposizione dei propri clienti un servizio di noleggio canoe e imbarcazioni a remi. Tuttavia, la plastica continua ad essere il materiale più abbandonato sui litorali e le conseguenze per l'ecosistema marino sono gravissime" dichiara Alfonso Pecoraro Scanio, sottolineando: "Un passo alla volta dobbiamo superare le plastiche monouso, a partire dai piccoli gesti quotidiani. Ad esempio, l'impiego della borraccia in alluminio, pensata appositamente per l'utilizzo ripetuto, in luogo delle bottiglie di plastica".

“Mediterraneo da remare” è la campagna nazionale di sensibilizzazione alla tutela del Mare Nostrum, promossa dalla Fondazione UniVerde, in collaborazione con Marevivo, con l’adesione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, la partnership tecnica della Federazione Italiana Canoa e Kayak e con la main partnership di Castalia Consorzio Stabile S.C.p.A., la società consortile, attiva da oltre trent’anni in Italia, che raggruppa armatori e imprese che operano nel mare territoriale e offshore specializzati nelle attività marittime, nell’antinquinamento marino e nel pronto intervento. L’ambizioso obiettivo dell'iniziativa è quello di promuovere una riconversione e una rivoluzione culturale che possano guidare la collettività a ritornare in sintonia con Madre Terra, a partire dai piccoli gesti quotidiani.

Eventi itineranti lungo le coste italiane, tappe internazionali, remate simboliche in varie località balneari e in collaborazione con gli stabilimenti che segnaleranno, ai soggetti promotori, azioni concrete per la tutela degli ecosistemi marini, lacustri e fluviali. Le iniziative, che si svolgeranno nel corso dell’estate 2019, saranno prevalentemente dedicate a contrastare la dispersione delle macro e micro plastiche in mare, con lo slogan #PlasticFree, ma anche a rilanciare il focus #AcquascooterFree, promuovendo la mobilità a remi in luogo del noleggio di moto d’acqua. Dopo l'iniziativa ai Giardini di Naxos, sono previste altre tappe: 25 luglio ad Ostia, 27 luglio nel Cilento, 4 agosto a Ortona, 7 settembre a Ventotene.



Autore: AGR - Redazione - E. B.

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR 

L'Informazione che rompe il silenzio

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

 AGR

L'informazione che rompe il silenzio