X Municipio, a piazza Anco Marzio la protesta contro la regionalizzazione

AGR Donate 

AGR

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Il Tour di 'Non Fare della Tua Vita un Gioco' fa tappa in Ancona
X Municipio, in funzione il Tritovagliatore
Ostia, torna a splendere la Rotonda
Panda Raid 2019, dopo 11 anni per la prima volta un Team Italiano sul Podio
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
Ostia: incendio Pineta di Castel Fusano, Acilia: in fiamme gli argini del Tevere
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
AGR Partner

Aruba.it Business Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

intopic
Regione: Nazionali    Sezione: AGR - Politica4/9/2019 1:06:00 PM

X Municipio, a piazza Anco Marzio la protesta contro la regionalizzazione

Associazioni culturali, partiti, studenti, mondo della scuola, appuntamento sabato 13 ore 16



 

(AGR)Il mondo della cultura è fermamente contrario al progetto di autonomia differenziata richiesto dalle regione del Nord. Sabato13 aprile ore 16, in Piazza Anco Marzio,manifestazione di protesta contro l'autonomia differenziata, una riforma che divide il Paese, trasferendo i poteri legislativi dello Stato a competenza esclusiva delle singole regioni.

"Questa riforma - si legge su una nota del Comitato organizzatore - non garantisce gli stessi diritti e garanzie ai cittadini di tutte le Regioni e aumenta il divario tra nord e sud Italia.Non possiamo permettere che l'Italia si divida su temi così importanti come l'istruzione, il diritto allo studio, il lavoro, la tutela della salute, la tutela dell'ambiente, dell'ecosistema e dei beni culturali. Non vogliamo un'Italia a due velocità. Vogliamo un'Italia unita e solidale, come l'ha creata la Costituzione.

l sistema di istruzione nazionale - continua l'nalisi - è un fattore di coesione culturale e sociale del nostro Paese. I progetti di regionalizzazione messi in campo dalla richiesta al governo di maggiori forme di autonomia anche in materia d’istruzione, da parte del Veneto, della Lombardia e dell’Emilia Romagna, minano alle basi l’idea di una scuola pubblica nazionale e mettono fortemente in discussione l’unità del sistema dei diritti".



Autore: AGR - Redazione - E. BIANCIARDI

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR 

L'Informazione che rompe il silenzio

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

 AGR

L'informazione che rompe il silenzio