Fiumicino, i furti di cherosene possono inquinare il litorale

AGR Donate 

AGR

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Il Tour di 'Non Fare della Tua Vita un Gioco' fa tappa in Ancona
X Municipio, in funzione il Tritovagliatore
Ostia, torna a splendere la Rotonda
Panda Raid 2019, dopo 11 anni per la prima volta un Team Italiano sul Podio
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
Ostia: incendio Pineta di Castel Fusano, Acilia: in fiamme gli argini del Tevere
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
AGR Partner

Aruba.it Business Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

intopic
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Ambiente - Territorio12/3/2018 3:45:00 PM

Fiumicino, i furti di cherosene possono inquinare il litorale

Allarme del sindaco Montino (Fiumicino): uno sversamento nei canali potrebbe inquinare anche i territori attigui



(AGR)Nella notte tra l'1 e il 2 dicembre un tentativo di furto ha causato un incendio sull'oleodotto Eni che ha bloccato anche il traffico in autostrada. "I fatti si sono verificati a monte dell'Autostrada, quindi oltre il territorio del Comune di Fiumicino ed esattamente nel Comune di Roma" spiega il sindaco Esterino Montino.

"Si tratta di un altro tentativo, mal riuscito, di furto di cherosene, avvenuto forzando un pozzetto e la valvola della condotta - continua Montino . Evidentemente il sistema di allarme e i sensori installati (o che dovevano essere installati) non sono stati sufficienti ad evitare il danno".

Ad essere stata interessata dal tentativo di furto è la cameretta valvole di intercettazione n.8 dell'Oleodotto ENI "Pantano - Fiumicino", situata nel XII Municipio del Comune di Roma.

"E' un fatto assolutamente grave, perché oltre al pericolo per l'incolumità immediata delle persone e delle cose, c'è sempre un pericolo grande che riguarda l'inquinamento da idrocarburi delle falde acquifere e di tutto il territorio attraversato dalla condotta stessa, oltre che di quello circostante" conclude Montino.Sul posto è andato l'assessore all'Ambiente Roberto Cini per una prima valutazione dei danni anche di eventuali sversamenti. Insieme a lui, l'assessore Giujusa del XI Municipio di Roma."L'oleodotto è momentaneamente non in funzione in attesa di essere riparato - spiega Cini -. Stiamo verificando che nelle vicinanze non ci siano canali che poi si ricongiungono con quelli che attraversano il nostro Comune".



Autore: AGR - Redazione - E. BIANCIARDI

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR 

L'Informazione che rompe il silenzio

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

 AGR

L'informazione che rompe il silenzio