AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili
 

Regione: Lazio    Sezione: AGR - Ambiente - Territorio06/11/2018 16.49.00

X Municipio, Osservatorio civico per prevenire i danni dell'ambiente

I cittadini si mobilitano per formare una consulta e sostenere l'azione di prevenzione e cura del verde dell'amministrazione pubblica



(AGR) Il 22 ottobre scorso, presso la Sala del Consiglio municipale, si è tenuta l’Assemblea pubblica per la costituzione dell’Osservatorio ambientale del Municipio X - Roma Capitale.Il vice Presidente ed Assessore all’Ambiente, Territorio e Sicurezza, Alessandro Ieva, in proposito, ricorda che “le candidature per le figure del Presidente, del coordinatore e dei membri componenti l’Osservatorio, devono essere presentate al protocollo del Municipio X, all’attenzione della Presidente Giuliana Di Pillo, allegando il CV, entro 30 giorni dalla data in cui si è tenuta l’Assemblea pubblica”.

L’Osservatorio ambientale è un progetto all’insegna della divulgazione, dello studio e della prevenzione di alcuni fenomeni che contribuiscono negativamente sull’ambiente e sul decoro urbano.

La partecipazione dei cittadini prevede una prima ricognizione dei luoghi per poi procedere con una segnalazione all’Amministrazione, agli Enti competenti in materia ed alle Forze dell’Ordine.Prevista anche una sede ad Acilia, dove aprirà il primo vivaio municipale e dove sarà possibile effettuare corsi a tema e riunioni.

Il primo step, come ricordato, è quello del 21 novembre, data entro la quale, chi vuole prendere parte all’iniziativa, potrà candidarsi presentando richiesta, corredata di curricula.Si tratta del primo vero progetto di decentramento (come peraltro sancito nel 2011) esecutivo.Nel corso della riunione è stato anche annunciato l’arrivo di 570mila euro che serviranno all’acquisto di nuovi mezzi, in sostituzione di quelli attualmente in uso, ormai più che fatiscenti.Le cariche (presidente e membri dell’Organismo) saranno in carica 5 anni. Previste almeno 4 sedute all’anno.



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live