AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili
 

Regione: Lazio    Sezione: AGR - Ambiente - Territorio02/11/2018 15.45.00

Fregene, geotubo fondamentale per la difesa della costa

Firmata convenzione per manutenzione. Il M5S chiede informazioni sui tempi tecnici per l'installazione



(AGR)È  stata firmata la convenzione tra il Comune di Fiumicino e gli operatori balneari di Fregene sud per la manutenzione ordinaria del geotubo che la Regione Lazio realizzerà a tutela del tratto di costa minacciato dall’erosione.“Come avevo annunciato nei giorni scorsi – spiega il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – si è giunti finalmente all’accordo che attribuisce le competenze sulla manutenzione di un’opera concordata tra Regione e operatori balneari, con l’assenso Comune, in via sperimentale per contrastare il fenomeno dell’erosione a Fregene sud.

La convenzione che è stata firmata con gli operatori balneari di quel tratto di costa durerà fino al 31 dicembre 2020”.

“La realizzazione del geotubo – prosegue – si fa sempre più urgente. Lo testimoniano le mareggiate verificatesi tra il 28 e il 30 ottobre scorso che hanno causato danni gravissimi, denunciati tramite pec al Comune dall’Associazione Balnearia Litorale Romano, provocando l’abbattimento di cabine, il danneggiamento delle coperture di bar e ristoranti e una ulteriore diminuzione delle superfici arenili. Per questi motivi la stessa Associazione ha chiesto un intervento straordinario e l’abbattimento del canone demaniale del 50%, secondo quanto prevede la legge”.

“Inoltre – conclude Montino – si sono resi disponibili a un confronto con tutti gli Enti interessati per affrontare con somma urgenza questa situazione. Noi, come al solito, diamo la nostra piena disponibilità per un tavolo interistituzionale alla presenza della Regione e dell’Agenzia del Demanio, titolare dei canoni demaniali”.

Intanto, il M5S ha chiestoe delucidazioni e tempi tecnici per l’avvio della posa del geotubo. Il Capogruppo del M5S Ezio Pietrosanti, infatti, ha protocollato un’interrogazione al Sindaco Montino e agli Assessori Caroccia e Cini, chiedendo aggiornamenti in merito allo stato dei lavori per la realizzazione del geotubo a salvaguardia del litorale di Fregene.

In seguito alle ultime mareggiate la costa è ormai devastata e l’acqua lambisce gli edifici e addirittura la strada, con gravi danni per stabilimenti balneari e abitazioni.

Il vergognoso e ingiustificabile silenzio della politica è sotto gli occhi di tutti: dal Sindaco e dalla Regione Lazio in tutti questi anni non è mai arrivata una soluzione o una proposta seria sulle misure da prendere per contrastare questo fenomeno. Nel frattempo la spiaggia di Fregene, una volta orgoglio del litorale, sparisce sotto l’impeto del mare e l'inefficienza della politica.

Ricordiamo che nell’Aprile 2018, poco prima delle elezioni, il Sindaco aveva annunciato  l’inizio dei lavori per realizzare il geotubo, che avrebbe dovuto attenuare l’erosione.Subito dopo le elezioni però, del cantiere non si sono avute più notizie, e del geotubo non si è vista traccia.

L’interrogazione del MoVimento 5 Stelle, che verrà discussa nel prossimo Consiglio Comunale, chiede chiarimenti sul geotubo, se effettivamente il cantiere è in atto, a che punto sono i lavori e quando è prevista la consegna dell’opera.

Ad oggi tutto ciò che si è visto è tanta propaganda e proclami, e nessuna soluzione.Fregene non può più attendere; se la politica non agisce al più presto, sarà troppo tardi.Il MoVimento 5 Stelle si è sempre battuto e continuerà a battersi affinché la spiaggia di Fregene edi tutto il litorale sia tutelata e messa in sicurezza dall’erosione.

 

 

 



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live