AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

Regione: Lazio    Sezione: AGR - Politica12/09/2018 17.00.00

Fiumicino, Montino sul "milleproroghe" alza la voce

Il sindaco: l'impegno del Presidente del Consiglio di recuperare i finziamenti dei progetti sulle periferie appare come l'ennesima furbata



(AGR) “L’impegno del Presidente del Consiglio Conte di recuperare il finanziamento per i progetti sulle periferie, in convenzione coi Comuni e con le Città Metropolitane, appare la solita furbata nei confronti degli amministratori locali. È sui sindaci, infatti, che ricadono le responsabilità di un atto gravissimo commesso a Palazzo Chigi: stralciare il contratto sottoscritto tra Enti locali e Presidenza del Consiglio dei Ministri”. Lo dichiara il sindaco Esterino Montino a proposito dell’accordo tra Anci e Presidenza del Consiglio sul cosiddetto “bando periferie”.

“In un clima come quello di ricerca e rastrellamento di qualsiasi posta finanziaria da usare per le promesse elettorali di Lega e Movimento Cinque Stelle, l’impegno di stralciare la norma per poi ripresentarla tra qualche giorno su un altro provvedimento è assolutamente non credibile. Per di più sembra un tentativo di mettere il bavaglio a tutti quei parlamentari, di qualsiasi colore, che avrebbero fatto una battaglia politica e istituzionale sul provvedimento in esame alla Camera dei Deputati e sciaguratamente stralciato in Senato.Deve essere chiaro che qui non ci si batte per difendere l’onorabilità delle proprie posizioni, ma gli atti concreti, i contratti già sottoscritti, le azioni in corso, gli impegni finanziari di Comuni che rappresentano 20 milioni di cittadini e che stavano lavorando, dopo procedure trasparenti e concorsuali, tentando di risollevare aree di degrado nelle proprie Città.

 

 

 

Ecco perché è inaccettabile che il Governo cerchi in tutti i modi di rimettere in discussione, con un danno erariale enorme, gli accordi precedenti, buttando un po’ di fumo negli occhi e prendendo tempo. Se fosse una proposta in buona fede perché rimandare ad un altro provvedimento e non utilizzare l’attuale decreto legislativo per recuperare il maltolto?

 

Seguiremo passo dopo passo tutta la vicenda e porteremo avanti tutte le iniziative utili, anche in sede giudiziaria, nei confronti non solo della Presidenza del Consiglio dei Ministri ma anche di tutti i soggetti coinvolti direttamente o indirettamente”.



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live