AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili
 

Regione: Lazio    Sezione: AGR - Turismo23/05/2018 15.35.00

Visit Tuscia 2018

Dal 25 al 27 maggio 2018 la prima fase della manifestazione. Protagonisti saranno i Comuni di Canino, Marta, Capodimonte e Viterbo.



(AGR) Inizierà domani, con l'arrivo dei primi ospiti, la X edizione di VisiTuscia 2018 che si svilupperà quest'anno in due fasi: quella che sta per prendere il via e che vedrà protagonisti i comuni di Canino, Marta, Capodimonte e Viterbo, vincitori del bando della Regione Lazio sulle “Reti d'Impresa su Strada” (Discover Canino, Visit Marta, Naturalmente Capodimonte e Enjoy Viterbo) e quella che si terrà a fine ottobre/inizio novembre che vedrà impegnati in un workshop, una trentina di Buyer nazionali ed esteri della domanda che incontreranno un centinaio di aziende turistiche (Hotel, Agriturismo, Terme, Agenzie di Viaggio, Ristoranti, ecc.) e dell'agroalimentare dell’offerta.

La manifestazione è promossa dal CAT -Centro Assistenza Tecnica Sviluppo Imprese di Viterbo, in partenariato con la Provincia di Viterbo e la locale Camera di Commercio. Sostengono altresì l'evento con il loro patrocinio, l'Enit-Agenzia, la Regione Lazio e l'Ente Bilaterale del Turismo del Lazio, oltre alle Associazioni di categoria del settore.

“Quando qualche anno fa, ha dichiarato il Presidente del CAT-Confesercenti Viterbo, Vincenzo Peparello, abbiamo introdotto, a titolo sperimentale, “VisiTuscia in Tour” con lo scopo di far conoscere agli estimatori della manifestazione che la Tuscia è un insieme di località di grande spessore turistico ed enogastronomico, sia pure aggregate intorno al loro capoluogo Viterbo, ci fu una risposta che anche noi organizzatori non ci saremmo aspettati.

Le successive edizioni non solo hanno confermato il successo della scelta, testimoniato dall'incremento di fatturato fatto registrare sia dai tour operator che dalle aziende partecipanti, quanto dalla notorietà che le località partecipanti avevano acquistato sui media nazionali ed internazionali. Con questa prima fase, VisiTuscia 2018 vuole ritornare in sostanza a quella sperimentazione, presentando in particolare quattro località che, ognuna a proprio modo, hanno tutte le carte in regola per affermarsi in termini di conoscenza sui mercati nazionali ed esteri. Anche per questo abbiamo predisposto nuovi ed nteressanti pacchetti turistici che presenteremo nel corso della manifestazione e che veicoleremo attraverso i principali canali della comunicazione di settore”.

Dopo i lusinghieri successi delle passate edizioni, dunque, VisiTuscia rinnova l'appuntamento con gli operatori, i professionisti del settore e con la stampa specializzata per presentare un territorio ricco sotto ogni aspetto: culturale (è al centro dell'Etruria), naturalistico (Riserve naturali del Lamone e del Lago di Vico), religioso (il territorio è interamente attraversato dalla Via Francigena), termale (Terme dei Papi, il Bagnaccio, Terme del Bullicame, ecc.) per finire con l'enogastronomia di qualità. L'obiettivo è quello di far conoscere il territorio e tutte le sue potenziali ricchezze in continuità con quanto è stata fatto in passato.

 



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live