AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili
 

intopic
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Sanità02/03/2018 14.28.00

Asl rm 3, Centralino aziendale con gravi carenze di personale

Denuncia dei Cobas che scrivono al Direttore Generale per sbloccare la situazione. Gli addetti in servizio sarebbero 7 a fronte di 13 persone in organ



(AGR)Il Centralino Unico Aziendale della Asl rm 3 rischia di restare in silenzio….con il prevedibile blocco dei servizi. Secondo una nota dei Cobas, infatti,  le problematiche riguardano l’impossibilità, a causa della forte carenza di personale, di poter garantire  una adeguata funzionalità, nonché i turni di servizio articolati in orario h 24. Risulterebbe, infatti, che delle tredici unità previste in organico sarebbero solo 7 quelle attualmente in dotazione presso il suddetto servizio. Una condizione che, tenuto conto che presso il suddetto servizio affluiscono tutte le utenze della Asl Rm3, è evidente ed  impossibile poter garantire un’attività efficiente e adeguata alle esigenze stesse dell’utenza.

 

I Cobas scrivono al Direttore Generale De Salazar: “E’ risaputo che l’organizzazione e la funzionalità di un centralino rappresentano, non solo un importante biglietto da visita per l’Azienda, ma costituiscono elemento fondamentale per il contatto, la comunicazione e l’informazione per gli stessi cittadini utenti, nonché per i servizi della Asl sia Ospedalieri che Territoriali. Una situazione, peraltro, che sottopone il personale presente, a ritmi e turni di lavoro insostenibili; turni che, per garantire la copertura del servizio in orario h24, sono istituiti anche in orario straordinario e, di fatto, ciò è incompatibile con le normative contrattuali e di legge che stabiliscono che lo straordinario non può divenire strumento ordinario dell’organizzazione del lavoro”.

I Cobas chiedono, pertanto, che la problematica venga esaminata con urgenza per poter trovare e attivare tutte le iniziative e i provvedimenti idonei alla soluzione del problema.



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"