AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
X Municipio, il 'manifesto' dell’autonomia di Beatrice Lorenzin
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

Regione: Lazio    Sezione: Ambiente - Territorio22/02/2018 18.56.00

Tevere, serve un'azione concreta per il rilancio

La burocrazia rallenta i tempi per l'istituzione dell'Ufficio Speciale Tevere per programmare le azioni e gli interventi di salvaguardia



(AGR) L’ Associazione Amici del Tevere e Consorzio Tiberina denunciano i ritardi acquisiti dalla burocrazia per la realizzazione dell’Ufficio Speciale Tevere, organo che dovrebbe rilanciare un’azione concreta ed interventi di sistemazione sul fiume di Roma. Invece tutto, come sostiene l’associazione, è ancora fermo. “Sono 322 giorni dal 6 aprile 2017,  - si legge su una nota stampa diffusa dall’associazione – ossia, da quando, secondo data esplicitamente indicata in un comunicato di Roma Capitale, in occasione di discesa fluviale in gommone da parte di Assessori e Consiglieri che avrebbero dovuto avviarsi i lavori di un “Ufficio Speciale Tevere”.

Il comunicato fissava detto Ufficio come già istituito, ma così non era. Sono passati 115 giorni dall’Ordinanza istitutiva firmata dalla Sindaca Raggi e nel frattempo, erano seguiti vari altri comunicati di Roma Capitale che davano per funzionante l’Ufficio. Ma in effetti, nonostante siano indicati in Ordinanza – trattandosi di Ufficio di Scopo – obiettivi anche molto importanti e una scadenza (il 31 dicembre 2018), al momento non si ha notizia alcuna su un direttore, un organico, una sede, un numero di telefono, una mail, una pagina informativa su internet delle attività svolte, una PEC.

 Perché è così importante…? Non è probabilmente l’Ufficio Speciale la questione sostanziale, ché si tratterebbe in ogni caso di un mezzo, non di un fine. Se debole, non ben strutturato, senza le adeguate competenze, potrebbe addirittura risultare un “collo di bottiglia” e rallentare ciò che già di ordinario si fa (….se si fa) sul Tevere a Roma, fermo restando che esso in ogni caso non avrebbe titolo per subordinare l’azione di Enti non capitolini, e forse neanche per coordinare azioni condivise, lì dove non vi siano prima il fermo proposito maturato fra gli “attori” e una “regia” capace e proattiva.

 E allora forse non è peregrino affermare, stanti anche gli esiti dei sondaggi che è il momento di passare all’azione. Lunedì 26 mattina prima riunione operativa del “Tavolo Tecnico permanente” di cui all’art.3 con l’esame degli esiti delle prime due sessioni di sondaggio, ad Aprile 2018 lanceremo la terza parte del sondaggio, sottoponendo anche “a voto” il Programma d’Azione da elaborarsi nelle prossime settimane. Fra le domande, ovviamente: “Notate miglioramenti o peggioramenti nello stato del Tevere nell’ultimo anno?”.

 



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live