AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
X Municipio, il 'manifesto' dell’autonomia di Beatrice Lorenzin
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

Regione: Lazio    Sezione: AGR - Politica05/02/2018 15.01.00

Ostia, serve agire subito ed un piano per il rilancio delle spiagge libere

S.I.: la proposta dei balneari non è accettabile perchè sono parte in causa. Il M5S pensa ad aree giochi ed illuminazione per vivere by-night gli aren



(AGR)Per la spiaggia libera di Ostia ponente il M5S ha in mente un rilancio in grande stile. Paolo Ferrara, nei giorni scorsi ha dichiarato ad un quotidiano romano: “Con l’installazione di un impianto di illuminazione, oltre a garantire la sicurezza, sarà possibile vivere e sfruttare l’arenile da maggio a settembre”. In più sarebbero in arrivo per quei due chilometri d’arenile nuove aree sportive attrezzate per il beach volley, beach tennis e beach soccer, per far divertire turisti e residenti, anche fino a tarda ora. Un’idea che dovrà essere valutata ed approvata in aula Giulio Cesare.   Sulla stessa lunghezza d’onde la proposta “ventilata” ed in via di definizione di Confimprese-Federbalneari, annunciata da Papagni ed ancora lontana dalal sua definizione.

Sulle nuove iniziative e sui promessi investimenti dei privati Sinistra Italiana X Municipio assume un atteggiamento critico: “E’ assolutamente grottesco e inaccettabile – sottolinea Marco Possanzini, portavoce SI X Municipio - che i responsabili della condizione indegna in cui versa il mare di Roma si ergano a paladini della soluzione per uscire da una condizione che hanno volutamente perseguito e determinato. Per questo riteniamo le dichiarazioni di Renato Papagni, leader indiscusso dei balneari, spregiudicate e inaccettabili. Chi è parte del problema non può pensare, nemmeno per gioco di essere la soluzione”.

Nel mirino anche il M5S: “Basta aspettare altri tre anni di Status quo – sottolinea Possanzini – aspettando il PUA pur di non muovere nemmeno uno spillo sul mare di Roma. La proposta lanciata dai balneari alla Giunta Raggi e alla Giunta Di Pillo, infatti, non è casuale ed è inserita perfettamente in un disegno dove tutto cambia per non cambiare proprio un bel niente. Il mare di Roma, deve essere accessibile gratuitamente e liberamente, così come avviene in ogni parte del mondo. È giunto il momento di ripensare seriamente il litorale romano, se l'Amministrazione Raggi e Di Pillo vogliono veramente cambiare le cose, questo è il momento dell'agire. Nei prossimi giorni incontreremo la Presidente Di Pillo e chiederemo con forza una presa di posizione della Giunta sulle questioni delle spiagge che non possono essere più rimandate”.



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live