AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
X Municipio, il 'manifesto' dell’autonomia di Beatrice Lorenzin
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

Regione: Lazio    Sezione: AGR - Sanità17/01/2018 13.18.00

Ostia, in atto il tentativo di depotenziare sanità pubblica?

Denuncia dei Cobas: cambiati i dirigenti sanitari ogni anno rendendo impossibile la programmazione ed organizzazione dei servizi



(AGR) In 12 anni si sono alternati al timone della Asl rm 3 dodici Direttori /Commissari straordinari, in pratica un nuovo dirigente ogni anno, al quale si è aggiunto il walzer dei Direttori Sanitari e Direttori Amministrativi. E’ quanto hanno rilevato i Cobas Asl rm 3 che sulla questione hanno emesso un comunicato di protesta.

“Questo continuo avvicendarsi ed il vergognoso valzer delle nomine e degli incarichi, avvenuto nel corso degli anni, nella gestione della Asl Rm3 (ex D), riteniamo non sia solo frutto del caso, dell’approssimazione e del pressapochismo che ha caratterizzato le scelte dei governi di Centro destra e di Centro sinistra alla Regione Lazio, ma il risultato e la conseguenza, diretta e deliberata, di un processo di depotenziamento e di privatizzazione nonché di Gestione della Cosa Pubblica come fosse “Cosa Loro”. Ciò di fatto, ha ostacolato, se non impedito, la necessaria,  fondamentale e seria programmazione ed organizzazione in grado di affrontare i reali problemi e le criticità esistenti.

         A pagarne maggiormente il prezzo – conclude la nota -  sono stati, soprattutto, i cittadini che hanno subito le conseguenze del continuo depotenziamento dei Servizi Pubblici e delle Strutture Socio - Sanitarie e le Operatrici ed Operatori, costretti a lavorare in condizioni di disagio e difficoltà sempre maggiori, sia per la mancanza di tutte le necessarie figure umane e professionali (mediche, infermieristiche, tecniche, ausiliarie, amministrative  e sociali) che per l’inadeguatezza ed insufficienza degli stessi”.



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live